Diritto del lavoro e previdenziale

  • Prima di cominciare a lavorare per verificare il tipo di contratto che verrà applicato, la retribuzione corretta ecc…

  • Durante l’attività lavorativa in particolare quando si presentano fasi critiche come ad esempio in caso di demansionamento, trasformazione e/o riconoscimento del rapporto di lavoro in contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, irrogazione di sanzioni disciplinari, mobbing, mancato pagamento di somme dovute, infortuni e malattie professionali (contenzioso contro il datore e/o l’Inail), cassa integrazione.

  • Alla fine del rapporto di lavoro ovvero in caso di licenziamento individuale, licenziamento collettivo, mobilità, dimissioni coattive, contenzioso INPS e INAIL.